Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

ORGANALIA

Il progetto Organalia è nato nel 2002 con lo scopo di valorizzare gli organi e la musica organistica. Questi strumenti, collocati in tutte le chiese, sia parrocchiali sia confraternitali, anche nelle località rurali e di montagna del territorio metropolitano, nella maggior parte dei casi erano solo utilizzati per il culto mentre in alcune situazioni erano rimasti in silenzio per troppo tempo. Con la realizzazione di una rassegna organica e coordinata sia per la parte artistica, sia per quella logistica, è stato possibile raggiungere traguardi inizialmente inimmaginabili.
L'adesione dei Comuni si è fatta sempre più ampia; parecchie decine di strumenti sono stati restaurati filologicamente, riportati alle condizioni originali, specie quelli del '700 che in epoche successive erano stati adattati ai gusti del tempo. Molti ancora attendono una sistemazione che troverà - ne siamo certi - un pieno compimento nei prossimi anni. I Comuni e le parrocchie hanno accolto con grande entusiasmo la proposta culturale di Organalia che ha loro consentito di garantire, prima di ogni concerto, un'accurata revisione degli strumenti per renderli adeguati alla partecipazione di concertisti di fama internazionale. Il pubblico che, pur con qualche timidezza iniziale, ha iniziato a frequentare questi appuntamenti concertistici, è aumentato di anno in anno in modo considerevole.

L'allora Provincia di Torino, che è stata l'ideatrice del progetto, ha trovato nella Fondazione CRT un valido partner in grado di sostenere economicamente tutte le diverse rassegne collegate al marchio Organalia, oltre all'etichetta discografica "Elegia" grazie alla quale i diversi momenti musicali della rassegna vengono immortalati in compact disc.
La Città metropolitana, subentrata a sostituire la Provincia il 1° gennaio 2015, ha continuato a sostenere il progetto Organalia permettendo la crescita, l'evoluzione e la diffusione.


I nostri speciali


Anni precedenti

 

Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2020