Presentazione

La Città metropolitana di Torino opera da decenni attraverso il Servizio Cartografico ed il Sistema Informativo Territoriale (già GITAC dal 2005) per la formazione, gestione, conservazione e messa a disposizione di Enti pubblici, professionisti e cittadini, di cartografia e dati territoriali ed ambientali.

Il materiale gestito dal Servizio Cartografico (attivo fin dagli anni '70), documenta quasi 50 anni di trasformazione del territorio provinciale, ed è adatto sia allo studio dei fenomeni nel lungo periodo, (es. consumo di suolo, diffusione insediativa,...), sia ad analisi e approfondimenti specifici (es. modificazioni a seguito di fenomeni alluvionionali).
Il SIT, registrando, organizzando, analizzando e gestendo attraverso banche dati e gli Osservatori tematici interattivi le basi informative territoriali ed ambientali, mette a disposizione il supporto conoscitivo indispensabile ai processi decisionali complessi.

Dal Settembre 2018 la Città metropolitana ha aderito all'Infrastruttura regionale per l'informazione geografica e contestualmente ha approvato l'Accordo di collaborazione con la Regione Piemonte (pdf 137 KB) per la condivisione di dati geo-topografici estrumenti per la loro fruizione (Decreto del Vicesindaco metropolitano n. 347 - 16837/2018)
In particolare CMTo opera e concorre per:

  • l'integrazione dei Geoportali
  • l'aggiornamento e l'integrazione costante della BDTRE (Base Dati Territoriale di Riferimento degli Enti)
  • la diffusione e lo sviluppo degli strumenti OpenGIS (a partire dal plugin QGISAtlante) la realizzaizone e del progetto Catasto per il territorio metropolitano
  • l'attuazione del progetto Urbanistica Senza Carta
  • conferma l'utilizzo di SIRA per la gestione del dato ambientale e concorre all'assistenza all'uso di ARADA, anche attraverso un più stretto rapporto con i SUAP metropolitanio;
  •  è tramite per un'attiva partecipazione dei Comuni del territorio metropolitano all'Infrastruttura geografica regionale

La Città Metropolitana di Torino partecipa anche con l'UdP PTGM, al laboratorio di Metropoli strategiche "Open Data al Metro3", luogo di condivisione e coordinamento sugli open data metropolitani (PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020)

Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2021