Centro Servizi Didattici - Ce.Se.Di.


Il Centro Servizi Didattici (Ce.Se.Di.) nasce nella prima metà degli anni Ottanta, inizialmente con il nome di Laboratorio della Riforma. Nel 1985 il nome diventa Ce.Se.Di.

 Suo obiettivo principale è offrire opportunità formative per docenti e studenti a integrazione della didattica curricolare  ed extracurricolare e per la sperimentazione, strumenti per la progettazione didattica e servizi a supporto delle autonomie scolastiche.

Il servizio, rivolto prioritariamente alle scuole secondarie di secondo grado dell’area metropolitana di Torino, si è aperto negli ultimi anni agli altri ordini di scuola.

Contraddistinguono il servizio:

  • uno stretto rapporto con il mondo della scuola mediato attraverso contatti diretti con i dirigenti scolastici, gli insegnanti, gli studenti, le associazioni scolastiche;
  • uno stretto rapporto con l'Università, con le Istituzioni culturali del territorio, con il mondo dell'associazionismo e con esperti qualificati su temi specifici e sulla didattica;
  • un'attenzione alle trasformazioni istituzionali della scuola e del territorio per adeguare l'offerta di attività e servizi ai cambiamenti con l'obiettivo di sostenere e promuovere l'autonomia e l'innovazione.
  • Dal 1985 ha la sua sede in via Gaudenzio Ferrari 1. Dal 1981 mette a disposizione delle scuole un'offerta di iniziative per le classi, attività di formazione per docenti riferite a vari temi supportato da un Centro di documentazione specializzato.

    I principali ambiti di lavoro sono:

    • storia;
    • democrazia ed educazione civica;
    • scuola e lavoro;
    • scienze e territorio;
    • ambiente e sostenibilità;
    • benessere e salute;
    • comunicazione e linguaggi;
    • metodologie didattiche;
    • parità, diritti e inclusione.

    Dal 1996 la formazione offerta dal Ce.Se.Di. si è focalizzata con crescente attenzione sulla metodologia dell'apprendimento cooperativo (Cooperative Learning).

    Una ricerca condotta dai proff. Piergiuseppe Ellerani (Università del Salento) e Maurizio Gentile (Università LUMSA, Roma) ha messo in evidenza l'efficacia e l'innovatività del modello di formazione in servizio dei docenti a due livelli realizzato dal Ce.Se.Di.
    • In questa pagina è possibile leggere un abstract dello studio comparso sulla rivista Ricercazione, 7(2), 233-252, dicembre 2015.